Maledetta me

Maledetta me, maledetto il mio cuore che è sparso qua e là, che l’ho catapultato dove non andava messo, dove non andava perso, che usarlo è la cosa che mi spaventa e odio di più, maledetta me che sento tutto e non sento niente, che non so mai per certo se smettere di credere o smettere di smettere.

Francesca Lizzio


©Copyright 2015

segui cuore di cactus su Facebook


Annunci

2 thoughts on “Maledetta me

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...