Pochi

Pochi amori, pochi occhi

guardo le mie mani e penso a chi le ha mai toccate

ma so che toccare non sempre è sentire,

so che in pochi hanno provato a capire

Ho buttato tutto, ho messo una pietra sopra

macigno ingiusto per chi si accontentava di sentirsi sola

e si, pochi hanno provato a scoprire

eppure sono ancora solo un’ombra da coprire

Due volte è passato

la prima, solo una volta l’ho detto, ma ho amato

la seconda, non l’avrei mai detto, ho abbandonato

e ho voltato pagina ma nel mio cuore è rimasto intrappolato

Tornassi indietro e invece non sono tornata,

tornassi indietro ma mai nessuno mi ha fermata,

tornassi indietro… ma no, nemmeno tu mi hai amata

Ad incolpare sempre solo me rendevo leggero il sentire degli altri

che pochi sono stati, pochi hanno ascoltato

e ancor meno l’ombra hanno illuminato.

Francesca Lizzio


©Copyright 2016

segui cuore di cactus su Facebook


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...