Due anni

2

Due anni fa nasceva questo angolo spinoso. Ne sono successe di cose da allora.

Ho trovato un rifugio dove posso essere sempre me stessa.

Ho conosciuto delle persone straordinarie.

Ho scritto un racconticino.

Non conoscevo la piattaforma, non avevo idea di come gestire tutto, eppure ce l’ho fatta e tra dubbi, incertezze e varie difficoltà sono ancora qui.

Ultimamente mi sono resa conto che molte persone che affermano di amare scrivere sono sempre a caccia di qualcuno da usare e sfruttare per farsi strada. Ogni cosa nella vita, inclusa la scrittura che dovrebbe essere pura e libera, si riduce ad una competizione all’ultimo sangue.

Io non ho alcun interesse nel competere in una gara puramente immaginaria, piuttosto prendo (e ho preso) le distanze da questo genere di persone. Io voglio scrivere e basta. Sarò banale, ripetitiva, impopolare, eppure è tutto quello che voglio. Scrivere quello che sento e penso, come mi pare e augurarmi di essere in qualche modo di conforto per qualcuno.

Tutto quello che ho ottenuto da quando esiste questo blog, l’ho avuto soltanto per merito mio. In modo limpido, pulito, senza elemosinare, senza presunzione e niente può competere con la soddisfazione di riuscire in qualcosa con le proprie forze, onestamente.

Credo che se amassero davvero scrivere rispetterebbero le parole (e i pensieri) degli altri, perché la scrittura è fatta anche di rispetto oltre che di amore. Se mettessero davvero il cuore in quello che fanno lascerebbero in pace gli altri, non avrebbero alcun motivo di “starli a guardare”.

Comunque. Il mese scorso ho attraversato un periodo “senza parole”, più lungo del solito tra l’altro e per un po’ sono rimasta tramortita. A volte ho paura di restare definitivamente senza parole, come mi è successo in passato. Allora mi chiedo, cosa accadrebbe al blog? Dopo tutto questo tempo? Ancora non capisco come ho fatto, dove ho preso il coraggio e allora per uscire da questo circolo vizioso mi vado a rileggere le vostre parole. Quelle belle, di ringraziamento, di sostegno. Quelle che anche se ho paura, anche se non so dove sto andando, mi ricordano che ne vale la pena. E che scrivere, pur non sapendolo fare come forse si dovrebbe, mi permette di essere tutto quello che sono liberamente.

Quindi grazie di essere sempre (e ancora) qui.

Il fatto che il blog registri ogni giorno delle visite, anche quando magari non pubblico qualcosa da un po’, mi riempie il cuore di gioia. Non ho ancora capito come sia possibile, ma grazie. Grazie del tempo che dedicate a questo angolino, dei messaggi che mi inviate. Grazie a chi ha creduto fin dall’inizio in tutto questo e non vuole saperne di smettere. Grazie a chi è capitato qui su consiglio di qualcuno o per sbaglio e non se n’è più andato. Grazie di avermi permesso di conoscervi come meglio si può, anche se virtualmente.

Grazie per questi due anni insieme.

Ancora una cosa: siate gentili. Ultimamente incontro persone che restano esterrefatte davanti alla gentilezza e non è giusto. Non è giusto che la normalità sia priva di empatia e tenerezza, abbiamo tutti fretta, non c’è spazio per le emozioni, siamo tutti concentrati sulla nostra vita e sembra che non esista nient’altro. C’è troppa indifferenza. Restiamo umani, per favore.

Ricordate il regalo di cui ho accennato poco tempo fa? Non manca molto, promesso.

Francesca


segui cuore di cactus su Facebook

Annunci

5 thoughts on “Due anni

  1. Sembra ieri … e sono già passati due fantastici anni. 🙂
    Con tenacia hai perseguito i tuoi obiettivi e i risultati non si sono fatti attendere pur soffrendoci un pò, già perchè dentro quel cactus si nascondeva un cuore tenero che chiedeva solo di essere preservato dalla cattiveria, invidia e intolleranza che purtroppo ci circonda.
    Nel tuo blog ho trascorso attimi sereni, tranquilli e sono sempre stata talmente bene che non ho mai pensato, neppure per un attimo, di allontanarmene.
    E sono ancora qui, a rallegrarmi per te, a gioire con te … restando umane!
    E verrò a sbirciare appena sentirò odore di “regalo”!
    Un abbraccione Francesca ma di quelli grandi ❤

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...